Come nutrire il tuo gatto con cibo crudo

19 Agosto 2019by Anna Pazzaglia0
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/08/gatto-che-mangia3.jpg
Tempo di Lettura: 13 minuti

La dieta cruda fa bene ai gatti?

Come nutrire il tuo gatto con cibo crudo?

Tutti sanno che una corretta alimentazione è essenziale per il benessere di un gatto. La scelta di un cibo per gatti può essere dificile, soprattutto quando dobbiamo preoccuparci dei richiami commerciali di alimenti per animali domestici. Alcuni proprietari scelgono di alimentare i loro gatti con diete preparate in casa, quindi sanno esattamente cosa c’è nel cibo per gatti. Altri proprietari scelgono una dieta cruda.

Come alimentarlo con cibo crudo? Che cos’è una dieta cruda per i gatti?

Nutrire i gatti con una dieta cruda significa dar loro da mangiare carne di muscolo animale cruda, carne di organi e ossa. Questo tipo di cibo è talvolta chiamato la dieta BARF, che significa “ossa e cibi crudi” o “cibi crudi biologicamente appropriati”. La dieta cruda ideale è preparata sulla base di una ricetta attentamente progettata. Molti proprietari di gatti scelgono di preparare queste diete da soli, ma sono disponibili anche forme commerciali. Se scegli di alimentare il tuo gatto con una dieta cruda, dovrebbe essere quella che è stata definita completa ed equilibrata da un nutrizionista veterinario.

Come alimentarlo con cibo crudo? Perché considere la dieta barf/cruda per i gatti?

gatto che mangia crocchette

I felini sono carnivori obbligati. In breve, ciò significa che devono mangiare carne per sopravvivere. I gatti in realtà non hanno bisogno di verdure e carboidrati nella loro dieta. In effetti, possono tollerare i carboidrati solo in piccole quantità. Invece, i gatti prosperano con diete ricche di proteine e umidità, ricche di sostanze presenti solo nella carne.

Addittivi

Ciò include aminoacidi come taurina, acidi grassi e altre vitamine e minerali essenziali. I sostenitori delle diete alimentari crude credono che la cottura della carne alteri o riduca queste sostanze vitali. Sostengono una dieta biologicamente appropriata che imita da vicino ciò che un gatto vorrebbe mangiare in natura. In generale, i piccoli gatti selvatici cacciano e mangiano roditori e altri piccoli mammiferi, uccelli, pesci, insetti e persino rettili. Quando si tratta di nutrire il proprio cibo crudo per gatti, l’idea è quella di creare una dieta simile.

Crudo o non crudo?

Ci sono molte polemiche che ruotano attorno alle diete di cibi crudi per animali domestici. Chi sostiene le diete alimentari crude ha molto da dire sui benefici per la salute: il pelo è più lucente, i denti rimangono più puliti, l’obesità è prevenuta e la salute generale è migliore. Mentre queste affermazioni tendono a suonare vere, l’opposizione ha valide preoccupazioni sulla sicurezza delle diete alimentari crude.

La dieta cruda è sicura? Come alimentarlo con cibo crudo?

È importante sapere che l’alimentazione a base di cibi crudi comporta alcuni rischi. I cibi crudi possono contenere agenti patogeni come Salmonella ed E. coli che possono portare a gravi infezioni potenzialmente letali. Cucinare il cibo rimuove la maggior parte di questi agenti patogeni, motivo per cui noi umani tendiamo a cucinare il nostro cibo.

carne che mangia coniglio

I gatti digeriscono spesso i cibi crudi meglio degli umani perché hanno tratti digestivi più corti e più acidi. Molti agenti patogeni passano attraverso un gatto senza causare problemi. Tuttavia, non tutti i gatti possono tollerare cibi crudi.

Forse il maggior rischio di alimentazione e manipolazione della carne cruda si riduce alla contaminazione incrociata. Nutrire il tuo gatto con una dieta a base di cibi crudi può esporre te e le altre persone della tua casa a patogeni pericolosi. Gli agenti patogeni possono rimanere su superfici di preparazione, piatti di cibo, materia fecale del gatto e persino sul tuo gatto (specialmente intorno al viso).

La dieta grezza

Le diete grezze non devono essere somministrate ai gatti che vivono in case con soggetti immunocompromessi. Dovrebbero anche essere evitati nelle famiglie con bambini piccoli e / o anziani.
Sebbene sia impossibile eliminare tutti i rischi, ci sono alcuni modi per cercare di essere più sicuri quando dai al tuo gatto una dieta a base di cibi crudi:

• Preparare il cibo in un’area contenuta della casa; pulire e disinfettare accuratamente al termine (utilizzare una soluzione di candeggina 1:32 se possibile)
• Indossare guanti durante la manipolazione di carne cruda
• Gestire alimenti congelati quando possibile
• Utilizzare ingredienti a base di carne da una fonte affidabile
• Nutri il tuo gatto in un’area facile da pulire (niente moquette o tappezzerie nelle vicinanze)
• Disinfettare le ciotole immediatamente dopo l’alimentazione (pulire con acqua, quindi utilizzare una soluzione di candeggina 1:32 per innaffiare, quindi sciacquare e asciugare le ciotole).

gatto che mnagia cibo secco

Le ossa sono un’altra preoccupazione per la sicurezza quando si tratta di diete alimentari crude. Piccole ossa intere o pezzi di ossa possono causare complicazioni come ostruzioni gastrointestinali, lesioni orali e ostruzioni delle vie aeree. Se le ossa di animali sono incluse nella dieta di cibi crudi del tuo gatto, dovrebbero essere accuratamente macinate.

Diete crude complete ed equilibrate

Uno dei maggiori errori che i proprietari commettono con le diete crude non è assicurarsi che la dieta sia completa ed equilibrata. Alcune persone nutrono semplicemente “tutta la carne e le ossa” o un’ampia varietà di carni senza realmente prestare attenzione al contenuto calorico, grasso, proteico e nutrizionale.

Non dare per scontato che il tuo gatto stia ottenendo tutto il necessario per una buona salute semplicemente nutrendo “quanta carne desideri”. Nel tempo, una dieta incompleta può portare a gravi problemi di salute per il tuo gatto.

Consulta il veterinario

Quando sviluppi la dieta cruda del tuo gatto, consulta il tuo veterinario sulle ricette che offrono un’alimentazione completa ed equilibrata per il tuo gatto. Sappi che molti veterinari non raccomandano diete crude a causa dei rischi connessi. Se ti senti fortemente nel provare una dieta cruda e il tuo veterinario non è affatto flessibile sulle diete crude, cerca un veterinario che abbia esperienza con le diete crude. Meglio ancora, trova un nutrizionista veterinario.

gatto che mangia qualche crocchetta

È essenziale trovare un esperto che ti aiuti a sviluppare una dieta completa ed equilibrata che possa davvero giovare al tuo gatto. Il veterinario può anche raccomandare integratori speciali per garantire che il gatto riceva i nutrienti necessari per rimanere in salute.

Gli ingredienti utilizzati in una dieta di cibi crudi possono comprendere i seguenti:

• Carne cruda da muscoli e organi (buone fonti includono pollame, coniglio e pesce)
• Ossa grezze, macinate
• Uova
• Supplementi (richiesti)

Probabilmente avrai bisogno delle seguenti attrezzature e forniture per preparare la dieta cruda:

• Ampio tagliere che può andare in lavastoviglie
• Tritacarne
• Cesoie per pollame
• Ciotole di miscelazione in acciaio inossidabile o vetro
• Guanti monouso (lattice)
• Contenitori di stoccaggio (possono essere utilizzati vassoi per cubetti di ghiaccio o piccoli contenitori sicuri per il congelatore
• Spazio per congelatore e frigorifero.

Dieta cruda

Preparare una dieta cruda a casa può richiedere un po ‘di tempo, quindi la maggior parte dei proprietari preferisce prepararne abbastanza per una durata di diverse settimane e mantenerla congelata.
Se non sei in grado di dedicare tempo allo sviluppo di ricette e alla preparazione di cibi crudi a casa, potresti provare una delle tante diete crude commerciali disponibili.

I sostenitori della dieta cruda spesso considerano le diete crude commerciali inferiori a quelle preparate in casa.

Tuttavia, sono più sani delle crocchette per l’alimentazione

Le diete crude commerciali sono generalmente congelate o liofilizzate per ridurre al minimo i patogeni. Ricorda che le precauzioni per la manipolazione sicura devono essere prese con queste diete per prevenire la contaminazione incrociata.

Chiedi al tuo veterinario o nutrizionista veterinario per trovare la giusta dieta commerciale. Assicurarsi che sia considerato completo ed equilibrato secondo gli standard.

I rischi

Se desideri eliminare i rischi associati agli alimenti crudi, ma nutri comunque il tuo gatto con una dieta ottimale, prendi in considerazione cibo per gatti cucinato in casa. Sarà comunque necessario trovare una ricetta completa ed equilibrata. Oppure, scegli un cibo umido ad alto contenuto proteico per gatti fatto con ingredienti di qualità. Nota che le crocchette secche hanno troppi carboidrati per essere considerate ottimali per i gatti, ma molti cibi umidi sono preparati con pochi carboidrati o addirittura nessuno.

Passaggio al cibo crudo

Il passaggio al cibo crudo per gatti è qualcosa che la maggior parte di noi dovrà fare al momento in cui le persone afferrano un gattino dalla tettarella di sua madre e iniziano a nutrirlo con cibo per gatti crudo dall’inizio! Ma nel frattempo, è un grosso problema nella nutrizione dei gatti. Questo approccio graduale e la pazienza funzioneranno per quasi tutti i gatti.

I gattini

I gattini non hanno bisogno di transizione. Mangiano come i gatti adulti, solo di più e più spesso. I loro stomaci sono piccoli, quindi hanno bisogno di mangiare più spesso degli adulti, circa ogni 4-6 ore. Se stai prendendo un gattino, inizialo nel modo giusto e non dovrai preoccuparti di cambiare dieta.

La maggior parte dei gattini affronterà prontamente un’ala di pollo, se offerta. Se hai già un gatto più grande che mangerà ossa con carne crude, assicurati che i cuccioli imparino dal loro coinquilino più anziano. I cuccioli copieranno i comportamenti dei carnivori obbligati che li circondano.
 

Gatti adolescenti e adulti

 
Vedremo questo in tre fasi:
 
• Da secco a in scatola
• Dalle conserve al crudo
• Aggiunta di ossa con carne crude
 
La chiave di ogni transizione è la pazienza. La transizione può essere veloce o molto lenta. Nella mia famiglia, il passaggio al cibo crudo per gatti ha richiesto circa cinque secondi per alcuni di loro a tre mesi interi per un altro. Ho letto di gatti che hanno impiegato un anno per la transizione.

Per quanto tempo impieghi la tua, mantienila, ne vale la pena.

 
I suggerimenti di transizione di seguito utilizzano il metodo lento e graduale. Di solito funziona. Generalmente. Per alcuni gatti, nulla sembra funzionare. Prova questi metodi e non mollare troppo presto. Ho pensato che il mio gatto non avrebbe mai cambiato.

Preparandomi per nutrirlo separatamente per sempre, mi sono girato un giorno dopo tre mesi e l’ho trovato con la faccia in un piatto di coniglio crudo! Di solito non sostengo l’uso della fame per favorire la transizione del tuo gatto, a parte la normale fame dei pasti di circa 12 ore o giù di lì, ma puoi provarlo se il tuo gatto è particolarmente testardo.

La scelta

Se il tuo gatto è adulto, sano e non obeso, puoi aspettarlo più a lungo se rifiuta di mangiare cibi in scatola o crudi. Quanto tempo può passare un gatto senza mangiare? Non durerei più di 36 ore. Tieni presente che qualsiasi gatto, in particolare un gatto in sovrappeso, è a rischio di lipidosi epatica se non mangia tutti i giorni.

Qualunque cosa il tuo gatto mangi attualmente, vale sempre la pena provare a offrirle del cibo per gatti crudo. Potrebbe sorprenderti. Vedi se mangerà del pollo o del tacchino crudo tagliato o del fegato di pollo crudo. Se lo fa … beh, potrebbe essere facile.
 

Da secco a in scatola senza cereali

 
I gatti diventano dipendenti dal cibo secco, quindi questo potrebbe essere il passo più difficile, soprattutto se il tuo gatto non mangia anche in scatola.
 
Per i gatti che mangiano solo a secco:
 
Il tuo gatto non ha bisogno di averlo sempre disponibile. Mangiare due o tre pasti al giorno va bene, così come va 12 ore tra i pasti. Vuoi che il tuo gatto lo associ a una persona – tu – non a un posto.
 

Inizia a tirarlo fuori durante i pasti regolari. I gatti impareranno la nuova routine molto rapidamente.

Lasciarlo fuori per 30 minuti, quindi riporlo. All’inizio, potresti dover avere più di due pasti al giorno. Riduci a due o tre al giorno dopo una settimana, una volta che il tuo gatto si abitua all’idea intera dei pasti. Metti una ciotola per ogni gatto, in stanze separate se necessario, in modo che ogni gatto si senta rilassato per il suo pasto.

I tuoi gatti avranno fame, ma va bene. Niente migliora un pasto più dell’appetito.

 

Assicurati solo che ogni gatto mangi, ogni giorno.

 
Una volta che sembrano abituati ai pasti e vengono da te per i loro pasti, inizia a offrire in scatola. Scegli un prodotto in scatola di qualità senza cereali. Evita il pesce, poiché questi sapori troppo forti creano dipendenza, al punto da rifiutare altri sapori.

Il pesce non è l’ideale per i gatti e dovrebbe essere offerto con parsimonia solo come trattamento occasionale. Prova a mettere il cibo secco su un piatto piano. Se non mangiano la marca in scatola di qualità che hai scelto, prova un’altra marca. Utilizzare un tipo di qualità inferiore, se necessario, poiché l’obiettivo a questo punto è farli mangiare in scatola. Potrebbero ignorarlo completamente, ma li farà iniziare ad associare l’odore alla cena. Dagli una settimana o giù di lì.
 
Se ancora non sono interessati, prova a mettere fuori un piatto con parte del cibo secco sopra, intero o un po ‘schiacciato.

Essere un po ‘affamati li rende più propensi a provare qualcosa di nuovo. Avranno solo un assaggio della scatola con esso.

Continua a questo, anche se finisci per buttare via la scatola. Prova diversi prodotti in scatola; al tuo gatto potrebbe piacere uno più degli altri. Se sembra che il tuo gatto stia mordicchiando un po ‘in scatola, la prossima volta prova a tirar fuori solo quello in scatola e guarda cosa succede.

Alcuni gatti possono essere tentati dal sugo in alcuni nelle lattine e leccarlo.

Questo è un passo avanti per un drogato confermato di cibo secco.

 
Prova un po ‘di cibo per bambini. Alcuni gatti lo mangeranno anche se si rifiutano in scatola. Se lo mangiano, aggiungi un po ‘di più al loro pasto in scatola.
 
Puoi provare a mettere un po ‘in scatola sul dito e metterlo un po’ in bocca al tuo gatto. Fallo solo se non stresserà o spaventerà il tuo gatto, poiché sicuramente non vuoi che abbiano una cattiva associazione con il nuovo cibo o abbiano paura di te.
 

Cibo secco

Cerca di farcire il cibo in scatola con un trattamento a base di carne disidratata. I gatti adorano il pollo liofilizzato o il Salmone. Entrambi sono al 100% di carne, disidratati a cubetti. Questi prodotti si rivolgono ai mangiatori di alimenti secchi in quanto hanno una consistenza simile e il gusto e l’odore sono irresistibili per la maggior parte dei gatti. Tieni presente che è un piacere, non un pasto. Ancora una volta, usa i prodotti ittici con parsimonia, non di routine.
 
Potresti chiedere “Perché non posso semplicemente immergere il cibo secco in acqua? Se vuoi provare il trucco di bagnare il cibo secco per alterare la consistenza, lascialo fuori per soli 20-30 minuti, quindi scartalo. I batteri e la muffa prosperano nell’umidità e possono portare alla morte.

Continua a offrire cibo in scatola

 

Semplice o con una bustina. Non mollare, non importa quanto tempo ci vuole. Anche se ci vogliono mesi e mesi. Davvero, è così importante per il tuo gatto. Alla fine, capiranno che questo è davvero cibo.
 
Tieni il cibo secco che hai chiuso il più possibile. Mettilo in uno Ziploc® sovradimensionato o in un grande contenitore di tipo Tupperware® e poi in una stanza in cui i gatti non possono entrare. Quando avranno fame, proveranno a raggiungerlo. Una volta che i tuoi gatti mangiano cibo in scatola, elimina del tutto il cibo secco. Fuori dalla casa. I gatti hanno un eccellente senso dell’olfatto; se è in casa, lo sapranno.
 
Non scoraggiarti se il tuo gatto è schizzinoso. Questo non è insolito. È così che i gatti si sono guadagnati la loro reputazione. Riprova la prossima volta. Inoltre, non è insolito che un gatto si comporti un giorno famelico e non sia eccessivamente interessato a mangiare il prossimo. Non preoccuparti se succede occasionalmente.
 

Ecco un consiglio: prendi appunti.

Soprattutto se hai più di uno o due gatti. Nota a quali gatti piace cosa e quali sapori. Potrebbe essere necessario provare molti tipi diversi, aiuta ad avere un record.

Va bene a questo punto se al tuo gatto piace solo un tipo; toglierla dal cibo secco è la cosa fondamentale. Cerca sempre di far mangiare ai tuoi gatti un cibo in scatola senza cereali di qualità, ma è accettabile se all’inizio mangeranno solo alimenti di qualità inferiore. Assicurati di passare a cibo per gatti in scatola o crudo di qualità senza cereali a lungo termine.

Una volta che il tuo gatto è a corto di cibo secco ed è abituato ai pasti, dalle almeno un paio di settimane a questa nuova dieta. Quindi inizia il passaggio al cibo crudo per gatti.

 
Per i gatti che mangiano secchi e in scatola:

 
Questo è facile. Sbarazzati di tutto il cibo secco.
 
Dagli un paio di settimane per abituarsi a una dieta in scatola completamente priva di cereali, con pasti regolari, e poi inizia il passaggio al cibo per gatti crudo.
 
Dal cibo in scatola senza cereali al cibo per gatti crudo
 

Per prima cosa, prova del pollo o del tacchino crudo tagliato o del fegato di pollo sul tuo gatto. Alcuni gatti ci provano immediatamente.

La maggior parte dei miei gatti ha preso subito cibo crudo.

I gattini prendono cibo per gatti crudo senza problemi. Più giovane è il gatto, più facile sarà probabilmente la transizione.
 
Per la prima volta, acquista un po ‘di cibo per gatti crudo preparato commercialmente o creane uno fatto in casa. Ai miei gatti è piaciuta la maggior parte dei diversi tipi di carne che ho provato: pollo, tacchino, fagiano, quaglia e anatra. Le loro mani – scusa – zampe – il preferito è il coniglio. Questo ha senso, poiché questo è probabilmente il più vicino a ciò che mangerebbero naturalmente. Oppure sanno che è più costoso del pollo. Varia ciò che ottengono in modo che non si fissino su un solo gusto.

Se non scelgono subito cibo per gatti crudo, ci sono una serie di cose da provare. Non mollare!

 
Assicurati che il cibo crudo sia caldo. Non microonde. Il microonde cucina il cibo e riduce le sostanze nutritive che sei stato così attento a ottenere. Mettilo in una busta e mettilo in una ciotola di acqua calda per 5-15 minuti, a seconda di quanto è scongelato. A volte è più facile quindi tagliare l’angolo inferiore dal bagaglio e spremere il cibo.
 
Metti il loro cibo in scatola su un piatto piuttosto che in una ciotola e metti un po ‘di cibo crudo accanto ad esso. Probabilmente non lo mangeranno, ma va bene. L’idea è di abituarli all’odore e di iniziare ad associare quell’odore al loro pasto. Come avrai notato, la carne cruda fresca ha un odore molto leggero e sottile. I gatti che sono abituati all’odore forte del cibo in scatola potrebbero non riconoscerlo all’inizio come commestibile.
 

Puoi mescolare un po ‘di cibo crudo con il loro cibo in scatola

Con il mio riluttante gatto ho iniziato con un quarto di cucchiaino mescolato nel suo pasto. Mi ha sorpreso dopo tre mesi cambiando improvvisamente idea e mangiando un piatto di coniglio.

A meno che ciò non accada con te, continua ad aumentare lentamente la percentuale di cibo crudo, fino a quando non diventa tutto crudo. Continua a dare al tuo gatto l’opportunità di mangiare un semplice pasto crudo.Essere paziente. Questa è una grande modifica per il tuo gatto; lascia che ti guidi su quanto velocemente dovresti andare.
 

Ecco alcuni condimenti che hanno funzionato per me:
 

• Parmigiano grattugiato.
• Lievito di birra. Una buona fonte di vitamine del gruppo B. Non usare il lievito da forno. Non usare il lievito di birra su gatti con problemi digestivi in quanto possono causare gonfiore. Inoltre, può essere allergenico ad alcuni gatti.
• Catnip biologico. Solo un po.
• Dolcetti disidratati schiacciati. I gatti adorano il pollo liofilizzato. Usa i prodotti ittici con moderazione.
• salamoia di tonno o salmone confezionato in acqua.
 

Una volta che i tuoi gatti mangiano cibo per gatti crudo, assicurati di introdurre carne a pezzi nei loro pasti, se non l’hai già fatto.

Per la loro salute dentale e per i muscoli della mascella, i gatti hanno bisogno di masticare, usando i lati delle mascelle. I gatti che hanno sempre mangiato cibo in scatola non hanno dovuto masticare molto, quindi potresti doverli iniziare gradualmente.
 
Aggiungo pezzi, del solito pollo, a tutto il mio cibo fatto in casa e alla maggior parte del cibo per gatti crudo commerciale che compro. Richiede più tempo, ma per i miei gatti ne vale la pena. Spero di prevenire costosi problemi dentali lungo la strada. All’inizio, alcuni dei gatti mangiavano intorno a loro, ma in breve tempo stavano tutti masticando via, e nessuno dei pezzi fu mai lasciato da parte. Inizia in piccolo e aumenta gradualmente le dimensioni.

Ossa “carnose” crude

Questo è il termine per carne con ossa. I gatti possono mangiare piccole parti intere di pollo crudo o altri piccoli uccelli. Farli fare a volte è il problema. Ho un gatto, che è pazzo per le ali di pollo. Andrà fuori di testa quando prenderò un sacco dal frigo, pensando che prenderà un’ala. Lo prende in bocca e scappa in un posto preferito in cucina e si allontana. Mangia quasi tutto, di solito lasciando solo un piccolo pezzo di osso. Mangia praticamente quanti gliene offro. Sto diventando così adoro ascoltare il suono delle ossa che scricchiolano dalla stanza accanto!
 
Se il tuo gatto ha mangiato cibo secco o in scatola per molto tempo, potrebbe volerci un po ‘di tempo prima che le mascelle facciano bene i muscoli masticatori per poter affrontare le ossa carnose crude. Inizia con pezzi disossati nel suo cibo macinato. Una volta che ha avuto un po ‘di pratica da masticare su pezzi di carne, provala su una piccola ala di pollo.

Leggi anche: I gatti possono mangiare il tonno?

Risorse: https://registeredbengals.com/


Questo articolo è stato pubblicato il 19/08/2019 17:21

Anna Pazzaglia

Laureata al DAMS, Master di secondo livello universitario in Pedagogia, blogger, scrittrice, educatrice, parte dei miei e-book sono su Amazon. Quello che più mi si addice è: "Professione Blogger. Crea, gestisci e lavora con il tuo blog".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tempo di Lettura: 13 minuti
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/12/il-tuo-gatto-2.png
@ 2019 All Right Reserved.
VAT. IT03759401205
Social