Cosa devi sapere prima di portare a casa il tuo nuovo gatto

13 Luglio 2020by Anna Pazzaglia0
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2020/07/gatti-a-casa.jpg
Tempo di Lettura: 3 minuti

Da dove iniziare

Prima di portare a casa il tuo nuovo animale domestico, è importante sapere cosa devi fare per creare un ambiente sicuro e salubre. Negli ultimi mesi, praticamente tutti quelli che conosco hanno scelto di adottare un animale domestico. La maggior parte è stata spinta da un bisogno istintivo di amore e compagnia incondizionati. Quindi, non c’è da meravigliarsi se i livelli di adozione di cani e gatti sono ai massimi livelli.

Le adozioni

Kelly DiCicco, responsabile delle adozioni presso il Centro di adozione ASPCA, afferma che “non c’è dubbio che la risposta di persone in tutto il Paese disposte ad aprire le loro case agli animali bisognosi durante questo difficile periodo è stata enorme e senza precedenti”.

 

I piccoli

Ma per quanto possa sembrare allettante avere un amico peloso che ti consoli in questi giorni, c’è molto da considerare prima di portare un animale nella tua casa, non ultimo il fatto che gli animali dipenderanno per sempre da te; a differenza dei bambini, che alla fine (speri!) si difendono da soli, dovrai sempre nutrire, disciplinare e pulire il tuo animale domestico.

Pat Miller

Pat Miller, un addestratore di cani e consulente comportamentale certificato e direttore delle Peaceable Paws Academies a Fairplay, nel Maryland, afferma di vedere troppe persone prenderee animali domestici senza pensare a tutto ciò che comporta – un fenomeno non unico della pandemia. “Succede tutte le volte. Ne stiamo vedendo di più adesso perché così tante persone sedute a casa senza nulla da fare stanno decidendo che è un buon momento per prendere un animale domestico “. Miller dice che prima di prendere un animale domestico, devi assicurarti che tutti ne siano responsabili. Ciò non significa che tutti in casa debbano fare tutto, ma deve esserci un certo livello di accordo universale sull’avere l’animale.

Le regole

“Gli animali non devono entrare in un ambiente in cui vi è conflitto sulla loro presenza”, afferma. Suggerisce di stabilire linee guida e regole chiare su ciò che l’animale può fare – e non fare – in anticipo. Domande da considerare: l’animale è ammesso sui mobili? Dove dormirà l’animale? Chi pulirà, camminerà e darà da mangiare all’animale? Chi è il trainer principale? Cosa succede quando tutti tornano a scuola e tornano al lavoro? “Più pensi in anticipo, meno conflitti e confusione ci sono per l’animale.”

Le decisioni

Decidi in anticipo chi in famiglia si occuperà di compiti come lavarsi, nutrire e camminare
Miller suggerisce anche di trovare un veterinario, un toelettatore, una pet sitter (ne avrai bisogno un giorno!) E un addestratore prima di portare a casa un animale. Intervistali sui loro metodi e determina se sono sulla tua stessa linea filosofica. Ad esempio, Miller non usa la coercizione durante l’allenamento, ma ci sono altri, dice, che non lo fanno.

Attività

Altre attività di preparazione da fare: acquistare in anticipo i materiali di consumo e impostare tutto prima dell’arrivo dell’animale. L’elenco indispensabile per i gatti: lettiera e cestino per i rifiuti (assicurati di avere un posto dove metterli), cibo, giocattoli e ciotole.

Un posto sicuro

DiCicco dice che devi anche assicurarti che la tua casa sia al sicuro prima e dopo aver portato il tuo animale domestico a casa. Rimuovi tutti gli oggetti dal pavimento che potrebbero essere mangiati o masticati e tieni i cavi elettrici fuori dalla portata. Inoltre, controlla che le piante della tua casa siano al sicuro. L’ASPCA ha compilato un elenco di piante tossiche per gli animali che dovrebbero essere rimosse da casa o messe fuori portata (aspca.org). Altri potenziali pericoli per gli animali domestici: tende verticali, tende che si raggruppano sul pavimento, nappe e lunghe corde.

I cuccioli

Per i cuccioli, DiCicco dice di bloccare tutti i piccoli nascondigli in cui il gattino potrebbe fuggire o rimanere bloccato, compresi intorno e sotto gli elettrodomestici.
Poiché graffiare è un comportamento naturale per i gatti, DiCicco consiglia di investire in un tiragraffi per prevenire la distruzione di altri oggetti. E proprio come i gatti devono essere in grado di graffiare, i cani devono essere in grado di masticare.

A casa

Quando porti a casa il tuo animale domestico, DiCicco dice di dare a lui un po ‘di spazio per fare conoscenza con i panorami, i suoni e i profumi della loro nuova casa mentre si sistema. “E ricorda di prendere le cose al loro ritmo e seguire il loro vantaggio. “Alcuni gatti sono più sensibili di altri, quindi possono sistemarsi meglio se inizialmente confinati in una stanza, dice DiCicco. Dare gradualmente loro più spazio da esplorare nel tempo. Questo li aiuta ad adattarsi al proprio ambiente senza sentirsi sopraffatti.

Risorse: https://www.independent.co.uk/

Foto: Getty/iStock, Pixabay

Leggi anche: Prova il calcolatore di anni per gatti

Anna Pazzaglia

Laureata al DAMS, Master di secondo livello universitario in Pedagogia, blogger, scrittrice, educatrice, parte dei miei e-book sono su Amazon. Quello che più mi si addice è: "Professione Blogger. Crea, gestisci e lavora con il tuo blog".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tempo di Lettura: 3 minuti
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/12/il-tuo-gatto-2.png
@ 2019 All Right Reserved.
VAT. IT03759401205
Social

Nukedbit by Sebastian Faltoni - Via Andrea Costa 14 Imola Bologna (BO) P.IVA IT03759401205 - C.F. FLTSST83L05A390N - PEC. faltonisebastian@pec.it