I gatti possono mangiare il tonno? – In scatola, crudo o come parte principale della loro dieta?

30 Luglio 2019by Anna Pazzaglia0
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/07/gattino-aspetta-il-tonno.jpg

Può essere facile supporre che dovresti dare del pesce al tuo gatto, poiché è quello che sembra.

Ed è un’associazione forte.


Ma è anche abbastanza risaputo che alcuni alimenti umani fanno male ai nostri animali domestici.
E questo potrebbe farti iniziare a chiederti: I gatti possono mangiare il tonno? Al naturale, nelle scatolette o crocchette?


La risposta rapida è, sì, i gatti possono mangiare il tonno in modo sicuro. Ma ci vuole un po ‘di lungimiranza e ricerca da parte vostra per assicurarsi che il vostro gatto rimanga sano e salvo con questo cibo.



I gatti sono carnivori obbligati, il che significa che il loro cibo principale è la carne.
È improbabile che la dieta naturale di un gatto contenga tonno. Il tonno è un pesce d’acqua salata profondo, quindi i gatti non avrebbero esattamente accesso ad esso in natura.

Tonno oppure no?


Ciò non significa che il gatto si preoccupi se per lui è naturale mangiare tonno o no, ovviamente.
C’è qualcosa nell’odore del tonno che attira il gatto.

gatto aspetta di mangiare il tonno

Gatti e Tonno


I gatti possono mangiare il pesce in scatola, ma è meglio essere ragionevoli. Troppo è troppo.
Ma il tonno può essere utile per i gatti.


I gatti tendono ad avere una bassa sete, rispetto ad altri animali domestici. In natura, i gatti sono abituati a ottenere idratazione con il cibo. Ad esempio, mangiando un uccelino o un topo.

Pesce e gatti


È qui che può essere utile dare delizie di tonno ai gatti, purché sia il tipo naturale in scatola in acqua. Il tonno per gatti può aggiungere un po ‘di idratazione alla dieta del tuo gatto.


Puoi anche usare il tonno per abituare un gatto a un nuovo tipo di cibo in scatola, se sta storcendo il naso.
Posiziona semplicemente una piccola quantità di tonno sulla parte superiore del nuovo cibo in scatola.

Spingere gradualmente il tonno nel cibo in scatola ad ogni pasto, quindi eliminare gradualmente il tonno.

tonni pescati

Perché ai gatti piace il tonno?


I nostri vecchi gatti impazzivano ogni volta che facevo un sandwich al tonno.
Da quando hanno annusato quel tonno, ho avuto dei veri felini affettuosi che mi strofinavano la gamba.
E rimasero così tutto il tempo che mangiavo.
I gatti tendono ad essere interessati a tutto ciò che stiamo mangiando.

Ma qualcosa con quell’odore salato e di pesce è destinato a essere dieci volte più interessante di quasi qualsiasi altro tipo di cibo. Sono decisamente attratti dai pesci!


Il tonno è sicuro per i gatti?


Ha un odore distinto e seducente per loro.
Tuttavia, se dai troppa quantità di tonno al tuo gatto, inizieranno a desiderarlo. Forse ad esclusione del consumo di altri alimenti.


Troppo tonno per i gatti può portare a problemi di tiamina e carenza di vitamina E.

Ciò può portare a steatite, una condizione caratterizzata da dolore corporeo.
A meno che non si tratti di un cibo per gatti in scatola, il tonno dovrebbe essere limitato a prelibatezze occasionali.
Se vuoi davvero essere al sicuro, limita l’alimentazione del tonno ai gatti in occasioni speciali.


Il pesce in scatola fa male ai gatti?


L’alimentazione del tonno ai gatti può rivelarsi dannosa per i gatti, poiché la tiamina può degradarsi nella lavorazione, nella conservazione e nell’alimentazione.
Vi è anche il rischio di avvelenamento da mercurio.


Quindi, nella migliore delle ipotesi, il gatto dovrebbe prendere il tonno solo una o due volte alla settimana come regalo.
Solo perché i gatti desiderano il tonno non significa che dovremmo dare il tonno ai gatti ad ogni pasto. I gatti beneficiano della moderazione proprio come fanno gli umani!


Il tonno conservato fa bene ai gatti? Al naturale, nelle scatolette o crocchette?

I gatti possono mangiare tonno da una lattina e sentire i benefici per la salute?
Beh … a volte!


I gatti possono avere il tonno appena fuori dalla lattina purché sia il vero pesce al 100% in acqua.
Ma molti tipi di pesce possono avere un aroma di pesce artificiale, che è stato collegato all’ipertiroidismo.
Quindi controlla l’etichetta per qualsiasi tipo di aroma se stai guardando un prodotto che è normalmente per l’uomo.

tonnetti pescati

I gatti posson avere il tonno crudo?


Solo perché il sushi è di gran moda per gli umani non significa che un gatto dovrebbe mangiarlo.
Ci sono alcuni rischi con il pesce crudo, principalmente che può avere batteri che possono causare intossicazione alimentare.


Il veterinario ha anche riscontrato in rari casi che il pesce crudo può abbattere la tiamina, causando effettivamente un coma!

Pur non riguardando direttamente il tonno per i gatti, uno studio scientifico ha scoperto che una dieta a base di carpa cruda o aringa cruda ha portato a tutti i segni di carenza di tiamina nei gatti.
Quindi i pesci non dovrebbero mai essere un nutrimento esclusivo.


I gatti possono avere il tonno in scatola? Al naturale, nelle scatolette o crocchette?

I gatti possono mangiare tonno da qualsiasi lattina?
Alcuni veterinari mettono in guardia contro il tonno in scatola umano per i gatti.
Se trovi un cibo per gatti in scatola che contiene tonno, probabilmente starai bene.

Questi contengono altri nutrienti aggiunti per mantenere sano il tuo gatto.
Bisogna fare attenzione quando si guarda al tonno di grado umano appena fuori dalla scatola.

Vi è anche il rischio di avvelenamento da mercurio.


Quindi, nella migliore delle ipotesi, il gatto dovrebbe prendere il tonno solo una o due volte alla settimana come regalo.
Solo perché i gatti vanno pazzi per il tonno non significa che dovremmo dare il tonno ai gatti ad ogni pasto. I gatti beneficiano della moderazione proprio come fanno gli umani!


I gatti possono avere tonno sott’olio o salamoia?


I veterinari tendono a mettere in guardia le persone.


L’eccesso di olio e sale nel tonno senza acqua non è una grande idea per la dieta del tuo gattino.
Quindi, ancora una volta, attenersi al tonno più puro possibile quando si dà il tonno ai gatti. Ciò significa stare lontano dai tipi di pesce che sono aromatizzati e ricoperti di olio.


La salamoia di tonno dovrebbe essere utilizzata solo nel tentativo di combattere il cibo schizzinoso del tuo gatto.
Va bene versare un po ‘di salamoia dal tonno in scatola sul loro cibo normale.
Il sapore distinto della salamoia farà mangiare il gatto se lui o lei non toccheranno nulla che non sia il tonno.
Ridurre la quantità di salamoia fino a quando il gatto non ne ha più bisogno.


I gatti possono mangiare la salamoia del tonno?

Mentre il succo di tonno non è un pasto ideale per i gatti, in piccole quantità non è pericoloso.
Puoi congelare e scongelare il succo.
Tuttavia, è necessario prestare attenzione.
I gatti con ipertensione o malattie cardiache potrebbero non essere in grado di resistere al più alto contenuto di sale.


È meglio usato a breve termine e solo dopo un breve confronto con il veterinario


Il tonno può dare al mio gatto uno mal di stomaco?
Piccole quantità di tonno, specialmente se somministrate solo come trattamento occasionale, non dovrebbero turbare la pancia del tuo gatto.


Bisogna prestare attenzione alle precauzioni di cui sopra sull’uso del tonno in scatola in acqua.
Tieni presente che qualsiasi eccesso di cibo ha il potenziale per causare un disturbo.
Proprio come se mangiassi troppa cioccolata finiresti con un mal di pancia, arrendersi al tuo gattino esigente e dargli da mangiare tonnellate di tonno tutte insieme non è una buona cosa.


I gatti sono famosi per la loro tendenza ad essere esigenti. Ma si avvicinano quasi universalmente al minimo accenno di pesce!

Quindi non sorprende che alcuni credano che il tonno sia il miglior rimedio per i gatti.

gatti prima del tonno

È vero, come detto sopra, che il tonno può essere utile per far mangiare un gatto.
E piccole quantità di tonno o di succo possono convincere un gatto che forse vuole provare quel nuovo cibo, dopo tutto.


Ma ricorda che l’uso del tonno troppo spesso può semplicemente addestrare il gatto a voler solo mangiare tutto il tonno, sempre. Quindi potrebbe effettivamente finire per causare gatti più schizzinosi.


Il tonno può essere uno strumento utile, ma non dovrebbe essere solo il cibo del tuo gatto.


Proprio come un gatto adulto, un gattino può sicuramente mangiare del tonno di tanto in tanto.


In effetti, se la tua famiglia ha adottato un nuovo gattino il tonno può fare una delle migliori tangenti!
Detto questo, ricorda che i gattini e i giovani gatti stanno ancora crescendo e hanno particolari esigenze dietetiche.


Quindi è particolarmente importante quando hanno questa età concentrarsi su un cibo per gatti appositamente formulato per la loro alimentazione.


Se stai cercando di premiare il tuo gatto, la cura del tonno appropriata potrebbe essere la cosa giusta.

• Un cucchiaio di tonno
• Tonno mescolato con cibo umido
• Salamoia in cima al cibo secco


Tieni presente che ci sono diverse opzioni di cibo per gatti che incorporano il tonno come ingrediente. Dare cibo per gatti con il tonno al suo interno fa entrare il tuo gatto nel migliore dei due mondi. Ottengono quel sapore di tonno che amano, ma il cibo per gatti è arricchito con i nutrienti di cui hanno bisogno.

Alternative per i gatti


Dal momento che non è sempre saggio dare solo il tonno al tuo gatto, ecco alcune altre opzioni per aiutarti a mescolarlo!


• Cibo per gatti crudo
• Riso e pollo
• Prosciutto cotto


I piccoli possono mangiare il tonno


In nessun caso non devi dare al tuo gatto nient’altro che tonno. Non è quello su cui vivrebbero allo stato brado, non importa quanto il tuo gatto cerchi di dirti altrimenti quando scegli quel panino con il pesce.
Dare il tonno ai gatti semplicemente non fornisce i nutrienti necessari per la salute del tuo gatto, in particolare la tiamina e la vitamina E.


I mici possono mangiare il tonno


In nessun caso non devi dare al tuo gatto nient’altro che tonno. Non è quello su cui vivrebbero allo stato brado, non importa quanto il tuo gatto cerchi di dirti altrimenti quando scegli quel panino con il pesce.


Dare il tonno ai gatti semplicemente non fornisce i nutrienti necessari per la salute del tuo gatto, in particolare la tiamina e la vitamina E.


Tuttavia, non si può negare che i gatti adorino il tonno. Quindi va bene regalarlo come regalo occasionale.
E se hai un “drogato di tonno” tra le mani, copri gli altri alimenti del gatto con salamoia o succo di tonno.

Ridurre gradualmente fino a quando il gatto non ne avrà più bisogno.
Hai dato del tonno al tuo gatto? Puoi farci sapere delle tue esperienze con gatti e tonno nei commenti qui sotto.

Ricette fatte in casa

Palline croccanti di tonno

Per questa ricetta, avrai bisogno di:

1 uovo grande
425 g di tonno in acqua, sgocciolato
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 tazza di farina d’avena
1 cucchiaio colmo di erba gatta essiccata

Istruzioni:
Preriscalda il forno a 180 ° C .
Unisci il tonno, la farina d’avena, l’olio d’oliva, l’erba gatta e l’uovo nel tuo robot da cucina. Frulla fino a quando la miscela è liscia.


Arrotola l’impasto in palline di circa 1/2 cucchiaino ciascuna e posizionalo su un vassoio per biscotti rivestito con carta da forno.


Cuoci per circa 10 minuti o fino a quando non si sono leggermente dorate e si sono asciugate sopra.
Lascia raffreddare.
Metti le prelibatezze in un contenitore ermetico in frigorifero e usale entro 7 giorni.

Palline di pollo biologici semplici per gatti

Per questa ricetta, avrai bisogno di:

1/2 tazza di farina di grano biologico
1 uovo biologico, sbattuto
1/2 tazza di latte in polvere, senza grassi
1/2 tazza di pollo biologico cotto e tagliato a dadini
1/4 di tazza d’acqua
1 cucchiaio di olio vegetale
1 cucchiaio di erba gatta bioo fresco (opzionale)

Istruzioni:

Preriscalda il forno a 180 °. Fodera una teglia con carta da forno e mettila da parte.
Unisci il pollo, il latte e la farina in una grande ciotola e mescola insieme. Aggiungi l’uovo sbattuto, l’olio, l’acqua e l’erba gatta (se in uso). Mescola bene fino a quando non si forma un impasto appiccicoso.


Forma l’impasto in palline delle dimensioni di un cucchiaino e posizionale sulla teglia foderata. Appiattisci leggermente le palline con la mano o un cucchiaio.


Cuoci le palline per circa 10 minuti. Estrai e capovolgi i dischi in modo che possano dorare su entrambi i lati.
Cuoci per altri 10 minuti, quindi rimuovi dal forno.
Una volta raffreddate, conserva in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di 7 giorni.

Crumble per gatti

Per questa ricetta, avrai bisogno di:
450 g di carne macinata
2 uova
erba gatta

Istruzioni:
Preriscalda il forno a 190 ° C (170 ° C ventilato) e rivesti una teglia con un foglio.
Unisci tutti gli ingredienti in una ciotola e mescola a mano.
Distribuisci uniformemente sul vassoio e cuoci per 7-10 minuti.


A cottura ultimata, togli il grasso in eccesso e lascialo raffreddare prima di riporlo in un contenitore ermetico.
Conserva in frigorifero per un massimo di 7 giorni.

LEGGI ANCHE: Qual è il cibo migliore per il tuo gatto

Anna Pazzaglia

Laureata al DAMS, Master di secondo livello universitario in Pedagogia, blogger, scrittrice, educatrice, parte dei miei e-book sono su Amazon. Quello che più mi si addice è: "Professione Blogger. Crea, gestisci e lavora con il tuo blog".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/12/il-tuo-gatto-2.png
@ 2019 All Right Reserved.
VAT. IT03759401205
Social