Il gatto abbandonato nel Queen Elizabeth Park di Vancouver è stato salvato

14 Febbraio 2020by Anna Pazzaglia0
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2020/02/cat-rescue-feb-9-2020.jpg
Tempo di Lettura: 2 minuti

(Sumbitted photo, Lenara Emirova)

Tornando a casa dal lavoro sabato Lenara Emirova ha trovato un gatto abbandonato insieme al suo corriere e una borsa di cibo costoso. L’SPCA ha portato il gatto – che è stato identificato come un maschio di meno e di un anno – da un veterinario di emergenza,

VANCOUVER – Quando Lenara Emirova ha sentito frusciare dai cespugli nel Queen Elizabeth Park sabato, non si sarebbe mai aspettata di trovare un giovane gatto abbandonato insieme al suo trasportino, un sacchetto di cibo costoso e un piatto d’acqua.

Lei Ha detto

“Ho sentito qualcosa muoversi sotto i cespugli. Prima mi sono spaventato e poi ho guardato – era qualcosa di bianco – quindi ho capito che non era un procione o qualcosa di selvaggio. Mi sono avvicinato e ho notato che c’era un gattino seduto sotto l’albero “, dice.
Il suo appartamento non ammette animali domestici, quindi ha ricondotto il gatto nel trasportino e ha riportato la creatura spaventata al ristorante dove lavora.
“La povera gatta era molto spaventata e bagnata”, spiega. “Quando la tirarono fuori dalla gabbia si resero conto che il gatto era davvero malato. Era coperto di graffi e cicatrici e non era in buone condizioni “.
L’SPCA ha portato il gatto – che è stato identificato come maschio e di età inferiore a un anno – da un veterinario di emergenza.

Lucky

Uno dei colleghi di Emirova lo ha già chiamato Lucky perché è stato trovato con una busta rossa, Lucky Money con dentro un loonie sotto la coperta del gatto nel corriere.
Emirova riceverà un aggiornamento sulle condizioni del gatto oggi.
Nel frattempo, dice che sta ancora cercando di capire perché qualcuno dovrebbe fare una cosa del genere.
“Non volevo lasciarlo lì perché mi sentivo così male. Ho quasi pianto scoprendo che qualcuno aveva buttato via il loro animale domestico in quel modo. Anche con il cibo, ci sono procioni e coyote nel parco, mangerebbero facilmente questa piccola cosa. “
Fonte: https://www.citynews1130.com/
Leggi anche: Cuccioli in gabbia

Questo articolo è stato pubblicato il 14/02/2020 10:42

Anna Pazzaglia

Laureata al DAMS, Master di secondo livello universitario in Pedagogia, blogger, scrittrice, educatrice, parte dei miei e-book sono su Amazon. Quello che più mi si addice è: "Professione Blogger. Crea, gestisci e lavora con il tuo blog".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tempo di Lettura: 2 minuti
https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/12/il-tuo-gatto-2.png
@ 2019 All Right Reserved.
VAT. IT03759401205
Social