Home Salute e Benessere La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia

by sebastian
La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia? I gatti attraversano tre fasi principali dell’invecchiamento. Le loro esigenze nutrizionali, i livelli di attività e le cure veterinarie varieranno durante ogni fase.Kittenhood: Kittenhood dura dalla nascita a un anno (circa 15 negli anni umani). Quest’anno, in particolare le prime sei settimane, segna la crescita più rapida della vita di un gatto. Una dieta a base di cibo per gattini (almeno per i primi nove mesi), cure veterinarie regolari e formazione, tutti stabiliscono gli standard per la salute e il benessere futuri.

Anni di mantenimento

durante gli anni di mantenimento da uno a circa 10 anni, la crescita è cessata e il livello di attività potrebbe iniziare a diminuire verso la fine di questa fase della vita. Una dieta nutriente a base di alimenti per adulti, esercizi con giocattoli interattivi e cure veterinarie di routine contribuiranno a garantire la salute continua del gatto adulto.

Anni senior

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia i gatti sono generalmente considerati anziani all’età di 10 anni. Le cure veterinarie diventano sempre più importanti, al fine di rilevare i primi sintomi di malattie che colpiscono i gatti più anziani.

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia

Fanciullezza

La fanciullezza è il primo stadio di vita dei gatti. Questa dura dalla nascita a un anno (circa 15 anni in età umana) e segna la fase di crescita più rapida della vita di un gatto.

Tutti i gatti appena adottati di genitorialità sconosciuta, compresi i gattini, devono essere immediatamente esaminati dal veterinario.

Prima visita veterinaria del gattino

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia? Se hai altri gatti in casa, il tuo gattino dovrebbe essere isolato fino alla sua prima visita veterinaria. Il veterinario eseguirà un esame fisico “pratico” approfondito sul gattino. Inoltre, il tuo gattino eseguirà diversi test di laboratorio e probabilmente riceverà i suoi primi vaccini.

Adulto, anni di manutenimento

La seconda fase della vita degli anni dei gatti è la fase adulta, a volte conosciuta come “anni di mantenimento”. I gatti hanno cessato il rapido periodo di crescita dei cuccioli e hanno stabilizzato le loro dimensioni e peso complessivi, tuttavia, la nostra responsabilità nei loro confronti non è cessata. Questi anni sono cruciali perché è durante questo periodo che possono manifestarsi le prime tendenze verso le malattie legate all’età, come il diabete felino, l’artrite o le malattie cardiache.

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia

Cure veterinarie per gatti adulti

I gatti adulti devono essere visitati ogni anno per un controllo del benessere e per ricevere tutti i necessari richiami di vaccino. È importante esaminare regolarmente il gatto a casa, per individuare eventuali problemi, come grumi, acari dell’orecchio e aumento di peso eccessivo. È anche importante conoscere le abitudini del tuo gatto.

Prestare attenzione a modifiche come le seguenti:

Zoppicare: zoppicare o camminare lentamente quando si sale le scale può essere un sintomo di artrite o lesioni. In entrambi i casi, è indicata una visita veterinaria.
Cambiamenti nelle abitudini della lettiera: la pipì fuori dagli schemi è spesso un segno di blocco delle vie urinarie, ed è un’indicazione per una visita veterinaria al più presto. Anche la diarrea, l’assenza di un cambio di cibo o la costipazione dolorosa dovrebbero innescare una visita veterinaria.
Cambiamento dell’appetito: la perdita improvvisa dell’appetito può essere un’indicazione di diverse malattie e il gatto dovrebbe essere visto da un veterinario per la diagnosi e il trattamento. Lo stesso vale per i gatti che mangiano costantemente ma non ingrassano.

Gatti senior e gatti geriatrici

I gatti anziani soffrono di molte delle stesse condizioni e malattie degli esseri umani più anziani, ma un’attenta gestione può migliorare notevolmente sia la loro durata potenziale che la loro qualità di vita. A seconda di diversi fattori, i gatti possono entrare nella loro età avanzata tra gli otto e i dieci anni.

La crescita del gatto: dalla nascita alla vecchiaia? Le cure veterinarie assumono maggiore importanza e anche i gatti anziani sani dovrebbero essere visitati almeno due volte all’anno da un veterinario. Se un gatto ha una o più malattie comuni agli anziani, può essere visto più volte all’anno per il monitoraggio, poiché queste malattie sono considerate croniche.

Leggi anche:

Perché i gatti impastano?

You may also like

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta e Continua Approfondisci

Privacy & Cookies Policy