https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/07/razza-di-gatto-balinese.jpg

Dal momento che i balinesi e i siamesi sono strettamente imparentati, condividono molti tratti.

Come i siamesi, i Gatti di razza balinese sono gatti curiosi, estroversi e intelligenti con eccellenti capacità comunicative.

I Gatti di razza balinese sono conosciuti per le loro personalità chiacchierone e sono sempre pronti a raccontarti le loro opinioni sulla vita, sull’amore e su ciò che li hai serviti per cena. Spesso mantengono un monologo in corsa; non sono per quelli che pensano che i gatti dovrebbero essere visti e non ascoltati.

I Gatti di razza balinese sono spesso in sintonia con i tuoi stati d’animo e saranno lì per rallegrarti se sei triste o per condividere la tua gioia quando sei felice. Le voci stesse possono rispondere al tono della tua voce e un tono di rimprovero può ferire i loro sentimenti sensibili.

Non solo sensibili

Un tono di coaching e rinforzo positivo sono l’unico modo efficace per correggere comportamenti indesiderati. I balinesi sono agili e atletici e, se consentito, faranno un giro sulla spalla di qualsiasi membro della famiglia disposto.

Amano giocare e facilmente imparare a prendere, portando la palla o il giocattolo indietro per lanci ripetuti. Ti tengono intrattenuto con le loro buffonate, ma hanno anche una disposizione amorevole e devota. Possono essere molto assertivi nelle loro richieste di attenzione, ma possiedono anche una speciale dignità particolare per le razze balinesi e siamesi.

Storia della razza del gatto Balinese

Nei primi anni del 1900, i cuccioli dal pelo lungo cominciarono a comparire spontaneamente in cucciolate siamesi altrimenti corte. Alcuni credono che il gene recessivo per i capelli lunghi sia stato introdotto nel pool genetico siamese europeo dopo la prima guerra mondiale.

Dal momento che il Siamese fu quasi cancellato durante la guerra, altre razze e alcuni gatti domestici di razza mista furono usati per rivitalizzare la razza. Si pensava che l’angora turca, una razza con una pelliccia semi-lunga setosa simile al mantello balinese, fosse una delle razze utilizzate.

I lunghi peli

Altri credono che il gene recessivo per i peli lunghi sia semplicemente una mutazione naturale. Entrambe le ipotesi sono state contestate, ed entrambe hanno i loro rispettabili sostenitori, ma nessuno lo sa per certo. Indipendentemente da come è stato acquisito il gene lungo dei peli, gli occasionali gattini a pelo lungo sono stati tranquillamente regalati.

Negli anni ’40, alcune persone alla fine pensarono che questi gatti potessero essere una buona aggiunta alle razze di gatti esistenti. Questi gatti a pelo lungo cominciarono a essere promossi e conosciuti come i balinesi. Il nome balinese aveva lo scopo di confrontare i movimenti aggraziati del gatto e le linee fluide con quelle dei coloratissimi ballerini di Bali.

Somigliare a un siamese

In quei primi giorni, i gatti balinesi avevano spesso un disossamento più pesante e un cappotto più spesso del siamese.Nel 1970, tutte le principali associazioni nordamericane che esistevano in quel momento avevano accettato il balinese. Dopo il riconoscimento dei balinesi, una variante di colore di questa razza, il giavanese che fu creato mescolando il balinese con il Colorpoint Shorthair, iniziò a essere promosso.

I giavanesi

I guavanesi combinarono il cappotto semi-lungo balinese con la miriade di colori di Colorpoint. La razza fu chiamata Javanese dopo l’isola di Giava, un’isola in Indonesia a ovest di Bali. Il giavanese non è originario di Java più del Balinese di Bali, ma si credeva che il nome conferisse un nuovo suono romantico alla nuova razza.

Il 1 maggio 2008, i giavanesi sono diventati ufficialmente una divisione colore del balinese e nel 2010 è stato adottato un unico standard, che combina perfettamente le due razze. Oltre al punto di chiusura, al punto del cioccolato, al punto blu e al punto lilla, la tavolozza balinese include ora ventidue colori aggiuntivi.

LEGGI ANCHE: il gatto di razza abissino

Sebastian Faltoni

Senior developer, pet blogger, amante dei gatti: ne ho due uno tolto dalla strada l'altro da un gattile. Cat sitter da sempre per gli amici. Creatore de Iltuogatto.it by NukedBit

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

https://iltuogatto.it/wp-content/uploads/2019/12/il-tuo-gatto-2.png
@ 2019 All Right Reserved.
VAT. IT03759401205
Social